GTranslate

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Statistiche

Utenti : 3
Contenuti : 156
Link web : 6
Tot. visite contenuti : 26276


Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates

1° domenica ottobre 2017 PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Administrator   
Martedì 03 Ottobre 2017 10:39

1° domenica ottobre 2017

Carissimi fratelli e sorelle in Cristo Gesù e di N.S. della Cava, oggi siamo qui riuniti in spirito di contemplazione e di preghiera, per assistere alla presenza di Gesù, non solo nelle specie Eucaristiche, ma con il dono della sua presenza attraverso l’apparizione al Suo umile servo Padre Pietro.

Vi siete mai posto la domanda: “Perché siamo qui e qual è l’invito che ci viene rivolto?”

Questa domanda la rivolgo soprattutto a chi da anni segue la missione di P.Pietro, missione  che Gesù e Maria SS gli hanno affidato.

Miei cari, la madre celeste Maria SS e Gesù ,ci hanno scelto per volere del Padre, per essere testimoni del Vangelo tramite quelle verità, che Gesù e Maria SS ci rivelano con i loro messaggi.

Questi messaggi vanno a riconfermare ciò che è stato scritto nei Vangeli e alcune verità nascoste.

Rileggete i messaggi, non lasciateli chiusi in un cassetto, ma divulgateli, perché in essi c’è il futuro della salvezza delle anime e dell’umanità.

Dio Padre Onnipotente ci ha lasciato la libertà di scelta: se seguirlo attraverso i comandamenti e il Vangelo oppure rinnegarlo e seguire il male.

Miei cari, Dio Padre è Misericordia , Dio Padre è Umiltà, Dio Padre è salvezza per le nostre anime.

 

 

È Misericordia perché è Buono e ci perdona sempre, però ci deve essere il vero pentimento. Non bisogna perseverare nello stesso peccato, altrimenti subentra la Sua Giustizia, quando noi abusiamo molto della Sua Misericordia.

Misericordia che è stata riconfermata sulla croce da suo Figlio Unigenito Gesù Cristo, nostra ancora di salvezza.

Dio è umiltà, perché si è fatto uomo sulla terra, mandando suo Figlio Gesù, per riconfermare l’alleanza tra Dio e l’uomo.

Dio Padre è salvezza, perché con la morte in Croce e la resurrezione di Suo Figlio, ci ha preparato la beatitudine eterna insieme a Lui in Paradiso.

Non prendiamocela con comodo, perché non sappiamo quando il Signore ci chiama. Cerchiamo da subito di scegliere con chi stare: con Dio o contro Dio.

La fede sull’umanità vacilla, l’uomo e così orgoglioso e presuntuoso da mettersi al Suo posto, facendone a meno. Siamo solo ipocriti! Ritorniamo al Padre con vero pentimento e cerchiamo di essere veri cristiani con l’ esempio e con l’umiltà, come ci insegna Papa Francesco.

Lo Spirito Santo ci illumini con la sua Grazia.

Presidente Ass. F.C.I.M.R.M.N.

P.Plantone

Ultimo aggiornamento Martedì 03 Ottobre 2017 10:51