Multimedia

Padre Pietro

GTranslate

Italian English French German Portuguese Russian Spanish


Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates

Messaggio di Maria SS 23 aprile 2016 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 23 Aprile 2016 13:42

Messaggio di Maria SS

23 aprile 2016

Figli, la pace di Gesù sia con voi.

Rachele piange i suoi figli e voi siete insensibili al suo lamento!

Le lacrime delle madri di coloro che hanno la pelle più scura di voi, sono uguali alle vostre. Gli intrighi della politica, non guardano le morti di innocenti e lo strazio delle madri. Quanti Caini ci sono intorno a voi, egoismo, indifferenza, poca carità, questo è amore per voi che vi definite cattolici?

Amate, accogliete, aiutate, comprendete l’amore.

Vi esorto ad essere più umani, generosi, perché anche per voi ci saranno lutti e dolore, perché rifiutate l’amore del Padre che è in voi. Siate tutti fratelli e figli Miei.

Vi benedico, pregate, non giudicate ma amatevi gli uni e gli altri nel nome di Gesù. Benedico gli ammalati e i bambini.

Pace.

Maria

 

 

Rachele è un personaggio biblico presentato nel libro della Genesi, figlia minore di Labano, diventata moglie di Giacobbe. La tomba di Rachele si trova a Betlemme.

Il personaggio biblico Rachele è divenuto il simbolo delle madri afflitte per le disgrazie che affliggono il popolo ebraico; è citato anche nel Nuovo Testamento, come simbolo delle madri inconsolabili per la strage degli innocenti da parte di Erode che cercava di uccidere Gesù Bambino:

« Un grido si è udito in Rama, un pianto e un lamento grande: Rachele piange i suoi figli e rifiuta di essere consolata, perché non sono più. » (Matteo 2,18)

Ultimo aggiornamento Sabato 23 Aprile 2016 14:01